VIDEOSORVEGLIANZA, IL MINISTERO PREMIA STILO: CIRCA 130MILA EURO PER LA SICUREZZA

 SONO tre in tutto i Comuni dell’Area Metropolitana di Reggio Calabria che sono entrati nella graduatoria del Viminale per il finanziamento di sistemi per la videosorveglianza. Su quasi 2300 progetti candidati sono 254 quelli che si spartiranno i 17 milioni di euro. Il progetto "sicurezza urbana", la vigilanza sul crimine, sarà presto realtà nel Comune di Stilo, il secondo comune reggino nella graduatoria del Viminale, ammesso a finanziamento. Con questo progetto di investimento complessivo di oltre 126 mila euro, sull’intero territorio comunale saranno istallate diverse postazioni di ripresa, telecamere lettura targhe, telecamere stand alone (autonome) e in più sarà attivato il collegamento con la locale Stazione dei Carabinieri. La Commissione Straordinaria del Comune di Stilo, composta dai Viceprefetti Dr. Maurizio Ianieri e Dr. Roberto Micucci, e dalla Dr.ssa Rosanna Pennestrì, ha ritenuto di partecipare nei mesi scorsi al bando ministeriale. La possibilità per i comuni di realizzare tali sistemi avvalendosi di finanziamenti statali rientra tra gli obiettivi di prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria nell’ambito dei “patti per l’attuazione della sicurezza urbana” sottoscritti dal Prefetto ed i Comuni. La graduatoria della apposita procedura concorsuale indetta per la assegnazione dei fondi disponibili nell’anno 2020 è stata redatta sulla base della valutazione della pluralità di criteri definiti con il decreto della titolare del Viminale, di concerto con il ministro dell’Economia e delle Finanze dello scorso 27 maggio. Tra i criteri l'indice di delittuosità comunale e provinciale, la situazione della sicurezza nell'area o aree interessate dal singolo progetto, il livello di progettazione della proposta di realizzazione del sistema. È stata prevista la necessaria preventiva sottoscrizione di un patto con la prefettura, la non coincidenza del sistema di videosorveglianza proposto con altri precedentemente realizzati con finanziamenti pubblici concessi o erogati negli ultimi 5 anni,  la preventiva approvazione del progetto da parte del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, l'impegno del Comune richiedente di iscrivere in bilancio le somme necessarie per la manutenzione degli impianti di videosorveglianza che si intende realizzare. Un punteggio maggiore è stato riservato ai piccoli comuni e, a parità di posizione in graduatoria, titoli di preferenza per quegli enti con una dichiarazione di dissesto negli ultimi 10 anni e, sempre negli ultimi 10 anni, lo scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni da parte della criminalità organizzata. Soddisfazione è stata espressa dalla Commissione Straordinaria del Comune di Stilo per il risultato raggiunto, “la sicurezza urbana è uno degli obiettivi forti del nostro mandato e lo stiamo dimostrando con concretezza”.

indietro

 

Stemma Comune Stilo 

Comune di Stilo - Piazza San Giovanni T., 1 - 89049 Stilo (RC)

Telefono: 0964776006  -  Telefax: 0964775312

Partita I.V.A.: 00315870808 - Codice Fiscale: 81001070804  

e-mail : servizio.amministrativo@comune.stilo.rc.it

PEC: comune.stilo.rc@asmepec.it


 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.111 secondi
Powered by Asmenet Calabria